Accessori navigatori feed



Batterie TomTom

 

Batteria compatibile TomTom Go 300, 400, 510, 600, 710, 910 Garmin - 2300 mAh. Li-Ion - 3.7V - 2300 mAh. Come ogni operazione tecnica che preveda la sostituzione di un componente interno di un dispositivo elettronico, anche la sostituzione della batteria compatibile TomTom Go 300 400 510 600 710 montata sul nostro navigatore satellitare, richiede una discreta manualità e un buon spirito di osservazione e di emulazione, poiché grazie ai numerosissimi video tutorial presenti in rete, è possibile procedere alla sostituzione totalmente autonoma della batteria compatibile TomTom Go 300 400 510 600 710. La batteria compatibile TomTom Go 300 400 510 600 710 risulta infatti adatta a diversi modelli di navigatore satellitare che hanno rappresentato per lungo tempo la storia di questo indispensabile e fedelissimo accessorio utilizzato da ogni viaggiatore automobilistico che si rispetti in qualsiasi angolo del mondo, poiché questi strumenti tecnologici molto avanzati e versatili forniscono mappe particolareggiate soprattutto dell’Italia con preziosi dettagli di ogni città e paese attraversati e poi grazie alla connettività bluetooth, questi navigatori satellitari sono in grado di ricevere tutti i servizi e tutti gli aggiornamenti che contengono e che forniscono informazioni utili per i viaggiatori. Fortunatamente utilizzare un moderno navigatore satellitare è davvero semplicissimo poiché la schermata tridimensionale permette di cogliere immediatamente la propria posizione ed inoltre essi contengono istruzioni sono sempre chiare, limpide e precise che guidano il conducente passo dopo passo e svolta dopo svolta. Viaggiare con un navigatore satellitare sempre a portata di mano è una scelta saggia e consigliata poiché le loro dimensioni ridotte e il loro peso quasi impercettibile permette di infilare questi preziosi accessori davvero dappertutto e per questo motivo se dovessimo accorgere di un malfunzionamento o di una mancata accensione proprio a causa della batteria, occorre mobilitarsi per sostituirla quanto prima montando esattamente la batteria compatibile TomTom Go 300 400 510 600 710. Sostituire la batteria compatibile TomTom Go 300 400 510 600 710, prevede infatti lo smontaggio delle viti posteriori e il successivo sollevamento della cornice anteriore grazie all’aiuto di un apri tool universale in plastica e solo allora possiamo rimuovere il guscio posteriore del nostro navigatore satellitare e dopo rimuoviamo anche le viti agganciate sulla scheda madre e infine possiamo sollevarla leggermente per sganciare i due connettori che la tengono ancorata al resto della scocca. Successivamente procediamo alla rimozione del display perché è proprio lì che alloggia la batteria del nostro navigatore satellitare e provvediamo a staccare prima il connettore e poi a rimuovere totalmente la batteria stessa e solo allora potremmo inserire la nuova batteria compatibile TomTom Go 300 400 510 600 710 e procedere al montaggio del dispositivo che ora risulterà pronto all’uso e con una nuova batteria carica.

 

Per quanto riguarda le caratteristiche prettamente tecniche della batteria compatibile TomTom Go 300 400 510 600 710 910 Garmin occore ricordare che ne esistono in commercio due varianti la cui differenza è rappresentata esclusivamente dal voltaggio della batteria e dunque esiste sia la batteria compatibile TomTom Go 300 400 510 600 710 910 Garmin - 2300 mAh e la batteria compatibile TomTom Go 300 400 510 600 710 910 Garmin - 2600 mAh e tra le due batterie per navigatori satellitari, oltre al differente voltaggio, vi è una semplice differenza di prezzo che si aggira intorno a pochi euro superiore per la batteria compatibile TomTom Go 300 400 510 600 710 910 Garmin - 2600 mAh. Diciamo che è sempre buona norma, nella sostituzione di un componente montato sui nostri dispositivi elettronici, rispondere ai requisiti tecnici da esso richiesti ma in questo caso scegliere una batteria compatibile TomTom Go 300 400 510 600 710 910 Garmin con un voltaggio leggermente superiore, significa garantirsi una maggiore autonomia del dispositivo che ovviamente non va ad interferire con le sue funzionalità.

 

Batteria compatibile TomTom Go 530, 630, 720, 730, 930 mit. Li-Ion - 3.7V - 1200 mAh. Come abbiamo più volte potuto costatare, i navigatori satellitari sono dispositivi tecnologici altamente avanzati e di necessaria importanza per chi è solito spostarsi di frequente – per motivi di svago o di lavoro - e per tutti coloro che percorrono quotidianamente molta strada e hanno necessariamente bisogno di avere costantemente sotto gli occhi una mappa tridimensionale in continuo aggiornamento e facilmente intuitiva e che mostri loro il tragitto da percorrere. In commercio vengono venduti numerosissimi navigatori satellitari, di varie marche e di varie fasce di prezzo e dunque per scegliere il navigatore satellitare più opportuno alle proprie esigenze, occorre tenere conto di diversi fattori quali magari i tipi di mappe di cui effettivamente necessitiamo, la grandezza della schermata o i servizi accessori di cui necessitiamo. Una cosa è certa, nel momento in cui si sceglie un determinato modello di navigatore satellitare, quello è per sempre poiché è necessario semplicemente aggiornare le mappe per avere un navigatore sempre in forma e pronto a segnalarci i nostri percorsi e dunque, qualora esso dovesse presentare strane anomalie nel funzionamento o mancata accensione, la colpa potrebbe essere imputabile alla batteria del nostro dispositivo, dal momento che come ogni componente elettrico potrebbe essere soggetto ad usura o a depauperamento con tutti i vari caricamenti a cui viene sottoposto. Pertanto è necessario, acquistare una nuova batteria compatibile TomTom Go 530 630 720 730 930 mit e procedere alla sua immediata sostituzione, dal momento che sul web si trovano numerose guide o video tutorial che mostrano passo dopo passo come effettivamente sostituire la batteria. Dopo aver infatti tolto le viti agganciate nella parte posteriore del nostro navigatore, procediamo alla rimozione bel blocco anteriore aiutandoci con un apri tool universale in plastica e successivamente togliamo le viti agganciate sulla scheda madre e solo a quel punto capovolgiamo il dispositivo parzialmente smontato e provvediamo a staccare il connettore della scheda madre. A questo punto dovrebbe risultare già visibile la batteria montata sul nostro navigatore e cosi provvediamo a toglierla dal suo naturale alloggiamento e possiamo dunque inserirvi la nuova batteria compatibile TomTom Go 530 630 720 730 930 mit e procedere nuovamente al montaggio di tutti i componenti e solo a questo punto avremo il nostro navigatore pronto all’uso e con una nuova batteria compatibile TomTom Go 530 630 720 730 930 mit montata al suo interno.

 

Batteria compatibile TomTom One 2, 3. Li-Ion - 3.7V - 1450 mAh. Compatibile con ONE (V2), ONE Europe (Europa) (V2), ONE Regional (V2), ONE (V3), ONE Europe (Europa) (V3), ONE Regional (V3). Nel caso il vostro TomTom presenti nell’ultimo periodo strane anomalie e malfunzionamenti oppure mancante accensioni o improvvisi spegnimenti, la colpa potrebbe essere imputabile alla batteria montata sul nostro dispositivo poiché come ogni dispositivo elettronico che si rispetti esso potrebbe andare incontro ad usura e a depauperamento soprattutto a causa delle numerose ricariche sostenute quotidianamente e di conseguenza nel corso del tempo. Sostituire una batteria compatibile TomTom One 2 3 è molto più semplice di quello che si può pensare, l’importante è – come ricordiamo sempre – avere mano ferma e buono spirito di osservazione e di emulazione, dal momento che il web è pieno zeppo di video tutorial che ci mostrano passaggio dopo passaggio come sostituire la batteria compatibile TomTom One 2 3 senza arrecare danni al proprio navigatore satellitare. Dopo aver infatti rimosso le viti montate nella scocca posteriore del nostro navigatore, solleviamo la cornice anteriore e sganciamo i vari connettori e possiamo scovare la batteria ben alloggiata all’interno della scocca posteriore. A questo punto, ci armiamo di pazienza e di buona volontà per scollare la batteria montata sul nostro navigatore e dunque stacchiamo i connettori e aiutandoci con un apri tool universale provvediamo alla rimozione della vecchia batteria e nell’apposito vano provvediamo all’alloggiamento della nuova batteria compatibile TomTom One 2, 3 e solo a questo punto, possiamo procedere con il sueccessivo montaggio di tutti i componenti del nostro navigatore satellitare che a questo punto risulterà già pronto all’uso e con una nuova carica tutta da scoprire e da sfruttare. Il navigatore satellitare è un dispositivo elettronico indispensabile, soprattutto per chi utilizza frequentemente o addirittura quotidianamente l’automobile, l’autobus o il camion e che deve spostarsi per motivi di lavoro o di svago e dunque non può azzardarsi ha non avere con se un moderno e aggiornato navigatore satellitare, la cui presenza oltre ad essere necessaria per seguire il percorso e per imboccare i giusti incroci e le giuste strade, permette in modo semplice e immediato – grazie alla presenza delle sue mappe tridimensionali – di scoprire costantemente dove ci troviamo e quanta strada c’è ancora da percorrere per raggiungere quella precisa meta che abbiamo attentamente provveduto ad impostare ancora prima di iniziare il nostro lungo viaggio.

 

Batteria compatibile per TomTom One XL. Li-Ion - 3.7V - 1150 mAh. Anche la sostituzione della batteria compatibile TomTom One XL può essere tranquillamente svolta in modo autonomo e totalmente efficiente, anche da casa propria, ottenendo così un notevole risparmio economico – poiché una batteria compatibile TomTom One XL costa solo poche decine di euro – e un risparmio non indifferente dei tempi - altrimenti lunghi e complessi nel caso in cui ci rivolgessimo ad un centro di assistenza che effettua riparazioni anche sui navigatori satellitari – il tutto ovviamente a vantaggio di tutti coloro i quali hanno estrema necessità di spostarsi sempre con un navigatore satellitare a portata di mano poiché quotidianamente percorrono molta strada e hanno necessità di seguire il proprio tragitto passo dopo passo, per essere sicuri di percorrere la strada giusta e di non imboccare mai un’uscita autostradale errata o addirittura una strada senza uscita, ottenendo così un dannosissimo dispendio di tempo e di benzina, specie se il viaggio da percorre è molto lungo e articolato. Il navigatore TomTom One XL è uno dei prodotti più diffusi e più ricercati, proposti dalla società olandese che è ormai da anni leader indiscussa di questo determinato settore, questo specifico modello affascina gli utenti e si differenzia dagli altri modelli soprattutto per la presenza del grande schermo panoramico touchscreen da ben 4,3 pollici che è il più grande della categoria, con risoluzione 480x272 pixel e da 64.000 colori. Inoltre il processore da 266 Mhz, il nuovo chipset SiRF Star II a 20 canali e una memoria RAM di 32 MB ne fanno un dispositivo elettronico molto efficiente e dalle prestazioni uniche nel suo genere, grazie soprattutto ai vari itinerari proposti e potendo utilizzare la navigazione basata sul codice postale. Le mappe disponibili sono inoltre in ben due versioni ovvero in 2D e 3D, con una perfetta visibilità sia di giorno che di notte e le istruzioni vocali sono disponibili in tante lingue. Montare sul proprio dispositivo una Batteria compatibile TomTom One XL perché magari quella ivi inserita risulta esausta o danneggiata è molto semplice poiché dopo aver rimosso le viti montate nella scocca posteriore del nostro navigatore, solleviamo la cornice anteriore e sganciamo i vari connettori ed è proprio in quel punto che alloggia la batteria. Scolliamo dunque la batteria e stacchiamo i connettori e con l’aiuto di un apri tool universale provvediamo alla rimozione della vecchia batteria e al successivo inserimento della nuova batteria compatibile TomTom One XLe solo a questo punto, possiamo procedere con il sueccessivo montaggio di tutti i componenti del nostro navigatore satellitare che a questo punto risulterà già pronto all’uso e con una nuova autonomia tutta da sfruttare.

 

 

Potrebbe succedere che, con l’andar del tempo e con le numerose ricariche alle quali il dispositivo viene sottoposto, il nostro navigatore Garmin non riesca più a mantenere la carica originaria della propria batteria se non per pochissimi minuti, provocando cosi anomali e improvvisi spegnimenti e arrivando persino ad una mancata accensione. Prima di scaraventare l’apparecchio fuori dal finestrino dell’automobile in corsa o prima di ricorrere all’acquisto di un nuovo navigatore satellitare e ancor prima di essere obbligati a tenere il navigatore satellitare Garmin perennemente attaccato alla alimentazione dell’automobile mediante il cavo e il relativo adattatore inserito nel vano accendisigari o prima di recarsi in un centro di assistenza autorizzato, si potrebbe tentare l’acquisto di una batteria Garmin - 2300 mAh compatibile e provare a sostituire la batteria sul proprio dispositivo in modo totalmente autonomo, ottenendo cosi un notevole risparmio di denaro ma soprattutto azzerando totalmente i tempi di attesa poiché sappiamo benissimo di come i centri di assistenza impieghino tempi lunghissimi e spesso insostenibili anche per la sola e semplice sostituzione di una batteria in un dispositivo elettronico. Fortunatamente il web è pieno di video tutorial che mostrano passo dopo passo come sostituire la batteria del proprio navigatore satellitare Garmin e conviene davvero provarci poiché sostenendo una spesa di poche decine di euro, è possibile acquistare una nuova e intonsa batteria Garmin - 2300 mAh compatibile, garantendo così al proprio dispositivo nuova autonomia e piena funzionalità. Sostituire la batteria del proprio navigatore satellitare Garmin per montarvi sopra una nuova batteria Garmin - 2300 mAh compatibile è un’operazione delicata che richiede molta pazienza e mano ferma ma come tutte le cose, non è impossibile da compiere, basta semplicemente accertarsi che tutti i vari passaggi siano stati compiuti correttamente senza mai forzare la mano o i vari componenti. Dopo infatti aver rimosso le viti, alloggiate nella scocca posteriore del nostro navigatore Garmin, successivamente con l’aiuto di un apri tool universale cerchiamo di rimuovere tutto il blocco anteriore del dispositivo. A questo punto ci troveremo dinanzi alla batteria da sostituire e solo dopo aver scollato il flat e successivamente rimuoviamo le quattro viti alloggiate sulla scheda madre poiché il cavetto di alimentazione della batteria è riposto sotto di essa, a questo punto solleviamo la scheda madre e procediamo al distaccamento del connettore della batteria e finalmente possiamo procedere alla rimozione definitiva della batteria e all’inserimento della nuova batteria Garmin - 2300 mAh compatibile.

 

Per quanto riguarda invece le caratteristiche prettamente tecniche della batteria compatibile Garmin compatibile, è necessario e opportuno ricordare che in commercio ne esistono ben due varianti la cui differenza è rappresentata esclusivamente dal voltaggio della batteria e dunque esiste batteria Garmin - 2300 mAh compatibile e la batteria Garmin - 2600 mAh compatibile e tra le due batterie per navigatori satellitari Garmion, oltre appunto al differente voltaggio, vi è solo una semplice differenza di prezzo che si aggira intorno a pochi euro superiore per la batteria Garmin - 2600 mAh compatibile. Diciamo che è sempre buona norma, nella sostituzione di un componente montato sui nostri navigatori satellitari Garmin, rispondere ai requisiti tecnici da esso richiesti ma in questo caso scegliere batteria Garmin compatibile con un voltaggio leggermente superiore a quello presente, significa garantire al proprio dispositivo una maggiore autonomia che ovviamente non va ad interferire con le sue funzionalità e con la sua qualità.

 

ll navigatore satellitare utilizza classiche batterie che con il passare del tempo e con le numerose ricariche alle quali vengono sottoposte quotidianamente, non riescono più a mantenere la carica originaria, presentata al momento dell’acquisto. Ovviamente, tutto questo si verifica dopo qualche anno dal momento dell’acquisto del nostro TomTom e dunque a garanzia già ampiamente scaduta e dunque, l’unica cosa possibile da fare nel momento in cui dovessero presentarsi problemi del genere che evidenziano una scarsa autonomia del dispositivo, un improvviso spegnimento o addirittura una mancata accensione, occorre mettersi alla ricerca di batterie TomTom compatibili e acquistare quella più adatta al nostro modello di navigatore satellitare e soprattutto la batteria TomTom compatibile che risponda correttamente ai requisiti puramente tecnici da esso richiesti. La sostituzione di una batteria compatibile Tom Tom è certamente un’operazione delicata e che richiede mano ferma e molta attenzione nello svolgimento dei vari passaggi ma sicuramente non è un’operazione impossibile da compiere, soprattutto perché sul web vi sono un’infinità di video tutorial che mostrano passo dopo passo come procedere alla sostituzione di batterie Tom Tom compatibili. Inoltre installare autonomamente delle batterie Tom Tom compatibili, è un’operazione che normalmente permette di risparmiare un bel po’ di euro ma soprattutto ci permette di azzerare i lunghi tempi di attesa altrimenti proposti dai centri di assistenza. In commercio le batterie Tom Tom compatibili sono molto ricercate e richieste, ecco perché nel giro di pochissimo tempo, si sono ritagliate una buona fetta di mercato che permette così di avere un’ampia scelta e con diverse fasce di prezzo. Inoltre, grazie appunto all’enorme richiesta, l’utente ha la possibilità di scegliere e di acquistare batterie Tom Tom compatibili con una capacità maggiore rispetto alle originali montate sul dispositivo al momento dell’acquisto. Il processo di sostituzione delle batterie Tom Tom compatibili è sostanzialmente molto semplice ed è facilmente reperibile su qualsiasi video tutorial presente in rete, diciamo che in linea di massima è sufficiente aprire l'unità, rimuovere la vecchia batteria ormai esausta o danneggiata e procedere con l’inserimento di una delle batterie Tom Tom compatibili precedentemente attentamente selezionata, chiudere nuovamente l'unità e solo a questo punto il dispositivo sarà nuovamente utilizzabile perché avrà a disposizione nuova e più lunga autonomia. Per utilizzare al meglio il nostro navigatore satellitare TomTom è necessario sapere che vi sono innumerevoli fattori che influiscono sulla vita della batterie montate e dunque la corretta gestione della ricarica ne allunga notevolmente la vita.

 

Oggigiorno, con l’avanzamento della tecnologia e con la possibilità di viaggiare in perenne compagnia di una mappa tridimensionale costantemente aggiornata e facilmente individuabile e visualizzabile mentre si è alla guida, diventa indispensabile avere la batteria del TomTom sempre ben carica. Può succedere però che con i frequenti caricamenti e con l’uso massivo del dispositivo, esso per naturale sua evoluzione, tenda a perdere il tempo massimo di autonomia garantito inizialmente e cioè al momento dell’acquisto e proprio per questo motivo e per non restare senza navigatore satellitare nel momento di massima necessità, occorre già alle prime avvisaglie di malfunzionamenti come ad esempio strane anomalie, improvvisi spegnimenti o mancate accensioni, procurarsi una nuova batteria TomTom compatibile e sostituirla al più presto. Per questo motivo, nel momento della scelta di una nuova batteria  TomTom compatibile, occorre mettersi alla ricerca di una batteria in grado di soddisfare le nostre aspettative ma soprattutto i requisiti tecnici richiesti dal nostro navigatore satellitare. Per scegliere una batteria TomTom compatibile adatta al nostro dispositivo, occorre tenere prima conto di quale modello di navigatore satellitare TomTom siamo effettivamente in possesso poiché attualmente esistono vari tipi di batterie molto diverse fra loro, sia dal punto di vista estetico che dal punto di vista tecnico e dunque riconducibili poi alle effettive prestazioni del dispositivo. Ogni diverso navigatore satellitare TomTom monta infatti una diversa e ben specifica batteria TomTom compatibile che si differenzia dalle altre poiché gli effettivi requisiti richiesti da un modello non possono mai essere uguali rispetto ad un altro. Se non siamo sicuri di quale sia effettivamente la batteria TomTom compatibile da scegliere e da acquistare per il nostro navigatore satellitare, conviene allora farsi consigliare dai nostri esperti e competenti addetti alle vendite del nostro store online poiché ricordiamo, come sempre, che scegliere di acquistare una batteria TomTom compatibile effettivamente adatta al nostro apparecchio, significa garantirgli un corretto funzionamento, una maggiore autonomia ma soprattutto una lunga vita.

 

Fin dalla sua data di apparizione ufficiale sul mercato, avvenuta ormai nel lontano 1989, la casa di produzione svizzero-statunitense Garmin ha riscosso la curiosità e l’apprezzamento da parte del pubblico, ritagliandosi il marchio di eccellenza per tutto quello che concerne lo sviluppo e la progettazione di tecnologie di aviazione e commerciali per GPS. Oggigiorno, Garmin è un marchio ancora ricercato e ancora benvoluto da tutti i suoi possessori poiché è sinonimo di eccellenza e di qualità e chiedere ad un utente di separarsi da un dispositivo tecnologico Gramin è molto difficile e proprio per questo motivo sempre maggiori le richieste che provengono da utenti alla ricerca di ricambi per navigatori satellitari Garmin e fra i componenti più richiesti spiccano proprio le batterie Garmin compatibili a causa dell’ampio impiego del dispositivo e di una naturale usura della batteria stessa, essa potrebbe accadere che, con l’andar del tempo, la batteria del nostro navigatore satellitare Gramin, potrebbe scaricarsi sempre più velocemente e non essere dunque più longeva come un tempo. E proprio per questo motivo sono numerosissimi gli utenti che quotidianamente si mettono alla ricerca di batterie Garmin compatibili da acquistare per installarle autonomamente nei propri dispositivi, ottenendo cosi un notevole risparmio di denaro ma soprattutto di tempo poiché così facendo, i lunghi tempi di attesa tipici dei centri di assistenza, sono in questo modo ridotti praticamente allo zero. Le batterie Garmin compatibili ricalcano alla perfezione le caratteristiche tecniche e l’estetica di quelle originali ma conviene sempre accertarsi che si tratti di prodotti di qualità discreta e che non siano invece prodotti eccessivamente economici poiché potrebbero creare dei mal funzionanti o addirittura dei danni irreparabili al nostro navigatore. Installare le batterie Garmin compatibili è davvero semplicissimo e bastano pochi passaggi che rendono questa operazione un po’ laboriosa ma non per questo motivo impossibile da completare, l’importante è procurarsi sempre gli attrezzi giusti, possedere un buon spirito di osservazione e una mano ferma nell’eseguire i vari passaggi. Ovviamente, nella sostituzione delle batterie Garmin compatibili bisogna non strappare mai via i componenti con la forza o con l’irruenza bensì bisogna saper dosare la forza senza mai agire d’istinto ma è necessario osservare bene e riflettere sulle varie operazioni che si stanno andando man mano a compiere, poiché in caso contrario, potremmo tranquillamente andare incontro a possibili rotture e provocando danni spesso irreparabili al nostro navigatore satellitare che in quel caso potrebbe pure smettere di funzionare.